Una checklist per il dolore oncologico

Dopo le checklist chirurgiche, che hanno modificato sensibilmente le curve di incidenza degli eventi indesiderati legati agli interventi, presto potrebbero arrivare quelle per contrastare il dolore oncologico. Uno studio pilota, patrocinato da Vivere senza dolore, Bianco Airone, CIPOMO e Mundipharma, appena presentato al World Medicine Park svoltosi a Minorca, ha infatti mostrato che l’applicazione, 2 volte al giorno, di una breve checklist, in soli 7 punti, migliora significativamente tutti i principali parametri legati al dolore oncologico.

La sperimentazione è stata effettuata in 92 reparti oncologici ospedalieri italiani, e ha coinvolto 3.240 pazienti interrogati tra febbraio e maggio 2014. Alla fine è emerso che il 47% dei malati aveva un dolore oncologico non controllato di intensità 5,5 sulla scala NRS (da 0 a 10).

L’impiego della checklist è risultato associato a:

  • una riduzione dell’intensità del dolore del 13,7% rispetto al gruppo di controllo
  • una diminuzione degli effetti collaterali del 10,8% (contro un aumento, tra i controlli, del 18,6%)
  • una diminuzione della frequenza degli episodi di Break Through cancer Pain (BTcP) del 20% e della loro intensità dell’8,7%, contro il 4,2% del gruppo di controllo.

I dati dimostrano dunque che l’applicazione della legge 38, ancora non ottimale, potrebbe essere notevolmente migliorata con un provvedimento semplice e alla portata di tutti i reparti.

Il futuro potrebbe poi vedere ampliarsi lo spettro dei farmaci a disposizione dei malati. E’ stato infatti annunciato l’avvio dello Studio Coral, un grande trial che coinvolgerà 500 malati oncologici in 145 ospedali di 21 paesi, che ha come scopo la valutazione di un farmaco sperimentale chiamato cebranopadol, che agisce ad ampio spettro sui recettori degli oppiodi e, come agonista NOP (da nocicpeptin/orphanin FQ peptide). Il farmaco, che sarà studiato versus la morfina, dovrebbe avere meno effetti collaterali e limitazioni rispetto ai morfino-simili classici.

Fonte:
http://www.minorcamedicinepark.com/about-wmp-2014/