Un nuovo standard per il mieloma?

La terapia del mieloma potrebbe presto arricchirsi di un nuovo elemento, il daratumumab, monoclonale diretto contro CD38, che si è mostrato molto efficace in uno studio internazionale di fase III denominato POLLUX, coordinato dagli oncologi della National and Kapodistrian University of Athens, di Atene, e i cui risultati sono appena stati pubblicati sul New England Journal of Medicine. Nel trial, infatti, 569 malati già sottoposti ad almeno una linea di chemioterapia sono stati randomizzati a ricevere lo schema standard, con lenalidomide e dexametasone, oppure lo stesso più il monoclonale; dopo un follow up medio di 13,5 mesi, si sono avuti 53 casi di recidiva nel gruppo dei 286 trattati (pari al 18,5%) e 116 nei 283 controlli (41%); la sopravvivenza libera da malattia a 12 mesi si è ottenuta nell’83,2% dei soggetti trattati con daratumumab, e nel 60,1% di quelli sottoposti solo al lenalidomide. Analogamente, i tassi rispettivi di risposta sono stati pari al 92,9% e al 76,4%, e lo stesso si è visto per le remissioni o, comunque, per le risposte migliori, osservate nel 43,1% dei trattati, e nel 19,2% dei controlli). Come atteso, gli eventi avversi di grado 3 o 4 sono stati più frequenti in chi ha assunto il monoclonale (e sono stati in prevalenza: neutropenia, trombocitopenia, e anemia, oltre alle reazioni da infusione, per lo più di grado 1.

In definitiva, quindi, il monoclonale si è mostrato in grado di modificare significativamente l’andamento della malattia, allungando la sopravvivenza libera da malattia; concordano sull’importanza dei dati anche gli autori dell’editoriale di commento, Vincent Rajkumar e Robert Kyle, della Divisione di ematologia della Mayo Clinic di Rochester, che definiscono l’efficacia del daratumumab breakthrough, auspicando la conferma di quanto osservato e la successiva introduzione del monoclonale nello standard di cura.

Fonte:
DimopoulosMA et al. Daratumumab, Lenalidomide, and Dexamethasone for Multiple Myeloma
N Engl J Med 2016; 375:1319-1331
DOI: 10.1056/NEJMoa1607751
http://www.nejm.org/doi/full/10.1056/NEJMoa1607751

S. Vincent Rajkumar, M.D., and Robert A. Kyle, M.D. Progress in Myeloma — A Monoclonal Breakthrough
N Engl J Med 2016; 375:1390-1392
DOI: 10.1056/NEJMe1609835
http://www.nejm.org/doi/full/10.1056/NEJMe1609835?query=featured_home