Tumori eredo familiari: corso web CIPOMO


Coordinatore Cristina Oliani
Editing Daniela Barana

Le predisposizioni ereditarie ai tumori costituiscono da diversi anni un interesse per la ricerca di base e la prevenzione. Recentemente protocolli di sorveglianza mirati hanno dato riscontri talmente positivi da rendere necessaria la conoscenza e l’identificazione degli individui a rischio da parte di tutti gli specialisti coinvolti nella gestione clinica. Il gruppo tumori eredo-familiari del CIPOMO si è costituito per sensibilizzare i primari oncologi e coinvolgerli nella messa in atto di modelli gestionali atti ad affrontare tale problematica nella pratica clinica oncologica.

La gestione delle predisposizioni ereditarie deve essere attuata attraverso un percorso di consulenza oncogenetica a carattere multidisciplinare. L’oncologo (così come altri specialisti) deve assumersi il compito di identificare i pazienti con sospetta predisposizione ereditaria ed indirizzarli a Centri di riferimento con i quali collaborare a vari livelli. Una prevenzione efficace anche nei familiari di primo grado e un follow-up individualizzato nel singolo paziente sono già obiettivi importanti. Tra gli obiettivi principali che il gruppo tumori eredo-familiari ha inteso cogliere nel biennio 2010-2011 è stata la realizzazione di eventi formativi che si è concretizzata in un primo corso di una giornata tenutosi a Verona il 22 ottobre 2010, 15 aprile 2011 a Firenze e il 27 aprile 2012 a Catanzaro.
Il materiale didattico utilizzato in questi incontri costituirà un corso formativo web consultabile sul sito CIPOMO.

Inoltre la rete di Centri di Riferimento che si sta costituendo in Italia, comprendente genetisti e biologi molecolari, e che sta collaborando con il CIPOMO, potrà essere un utile riferimento sul sito per facilitare l’operatività di questo percorso. Il corso che è stato attivato sul sito CIPOMO potrà essere consultato nella nostra web comunity e verrà aggiornato in linea con le novità scientifiche. Saremo grati se vorrete contribuire a queste modifiche rendendo sempre più interattivo questo percorso.

Roberto Labianca Sergio Crispino Giampiero Fasola

PER CONSULTARE IL CORSO CLICCA QUI