Mammella: ricostruire anche nelle meno giovani

Contro i pregiudizi infondati e più in linea con le donne di oggi, che a sessant’anni non si sentono anziane e, per molti aspetti, non lo sono. Così gli autori del più grande studio del genere mai effettuato, i chirurghi dell’Università del Michigan di Ann Arbor, hanno commentato quanto osservato in donne di diverse età sottoposte a mastectomia e poi a chirurgia ricostruttiva. Si tratta in effetti di dati che confermano che non esistono motivi validi per non proporre anche a quelle non più giovani la mastoplastica, e che se non lo si fa è perché si ha un’idea sbagliata tanto dei benefici quanto dei possibili rischi.

La ricerca, pubblicata sul Journal of the American College of Surgeons, e condotta dagli aderenti al Mastectomy Reconstruction Outcomes Consortium, ha preso in esame oltre 1.500 donne operate in 15 centri statunitensi e canadesi tra il 2010 e luglio 2016 e seguite per i due anni successivi all’intervento. Per verificare l’esito nelle diverse età, il campione è stato suddiviso in donne giovani (n= 494, meno di 45 anni), di mezza età (n= 803, tra i 45 e i 60 anni) e anziane (n=234, ultrasessantenni) e il risultato è stato che nelle diverse fasce non emergono differenze per quanto riguarda gli effetti positivi sulla propria immagine corporea o sulla qualità di vita, valutati con questionari convalidati quali il Breast-Q.

Per quanto riguarda le complicanze, tra le donne cui era stata inserita una protesi il tasso di eventi indesiderati di ogni tipo è stato pari al 22% tra le giovani, al 27% tra le pazienti più mature e del 29% tra le anziane, mentre quello di eventi più gravi, verificato tra le malate che erano state sottoposte a una procedura autologa, è stato pari, rispettivamente, al 33, 29 e 31%.

Quanto al livello di soddisfazione, l’unico piccolo calo si è avuto tra le anziane, passate dal punteggio Breast-Q di 60,9 pre-intervento a quello di 59,2 post intervento, ma si tratta di una differenza minima. In definitiva, quindi, anche alle pazienti anziane deve essere sempre proposta la mastoplastica, spiegando loro tutti i possibili benefici e rischi, e lasciando che siano poi loro a decidere.

Fonte

Santosa K et al. Effect of Patient Age on Outcomes in Breast Reconstruction: Results from a Multicenter Prospective Study
DOI: http://dx.doi.org/10.1016/j.jamcollsurg.2016.09.003
http://www.journalacs.org/article/S1072-7515(16)31451-X/abstract