Le nuove linee guida ASCO sul tamoxifene

In concomitanza con il meeting annuale, che anche quest’anno ha visto riuniti migliaia di oncologi da tutto il mondo, l’ASCO ha reso note, tramite un articolo pubblicato sul Journal of Clinical, le nuove linee guida per le donne operate per un carcinoma mammario positivo agli estrogeni in stadio da 1 a 3 da sottoporre a terapia adiuvante endocrina: il tamoxifene andrebbe infatti assunto per 10 anni, e non più per 5 come consigliato finora.

La nuova indicazione, che aggiorna quella del 2010, nasce dall’analisi di 5 studi pubblicati negli ultimi anni; due di questi, ATALAS e aTTom, quelli con un follow up più lungo, hanno mostrato che le pazienti sottoposte a tamoxifene per 10 anni sopravvivono più a lungo di quelle che seguono la cura per 5 anni, hanno meno probabilità di recidiva e minor rischio di sviluppare un carcinoma nella mammella controlaterale.

In particolare, in aTTom il tasso di recidive è stato inferiore del 25% nelle donne avviate ai 10 anni rispetto a quelle del gruppo dei 5 anni, e la mortalità da cancro mammario del 25%; in ATLAS il rischio di morte specifico è risultato diminuito del 2,8% e quello di recidiva del 25%

La terapia adiuvante ormonale, che dovrebbe essere proposta a tutte le malate che sono in premenopausa (per quelle in menopausa il protocollo prevede gli inibitori delle aromatasi), comporta effetti collaterali, ma questi studi non hanno fatto emergere imprevisti, e pertanto non ci sono indicazioni particolari sulla sicurezza.

“Bisogna parlare con le pazienti, esporre tutti i benefici e i rischi di una cura prolungata con tamoxifene” ha commentato Jennifer Griggs, membro del panel che ha elaborato le nuove indicazioni ” e sottolineare che i benefici superano i rischi, pur lasciando a ogni donna la possibilità di decidere”.

Fonte:
Burstein H et al. Adjuvant Endocrine Therapy for Women With Hormone Receptor-Positive Breast Cancer: American Society of Clinical Oncology Clinical Practice Guideline Focused Update.Published online before print May 27, 2014, doi: 10.1200/JCO.2013.54.2258 JCO May 27, 2014 JCO.2013.54.2258