La paura spinge le donne a chiedere la mastectomia preventiva

A decenni di distanza dall’introduzione degli interventi conservativi sulla mammella, moltissime donne chiedono ancora, e di nuovo, la mastectomia profilattica controlaterale, pur in assenza di fattori di rischio specifici, e la tendenza è in aumento.

In uno studio pubblicato su JAMA Surgery emerge che circa 7 pazienti su 10, tra quelle operate a entrambe le mammelle, non avrebbero avuto alcun bisogno della mastectomia preventiva controlaterale.

Gli oncologi dello University of Michigan Cancer Center hanno verificato la storia clinica di quasi 1.500 donne operate, nessuna delle quali con segni di recidiva. Hanno così scoperto che l’8% aveva avuto una doppia mastectomia e che il 18% aveva preso in considerazione l’idea. Tre quarti delle pazienti si era dichiarata molto preoccupata del rischio di ricadute e più il rischio era percepito come reale, più le donne avevano chiesto l’intervento alla mammella sana.

Considerando poi i fattori di rischio, gli autori hanno visto che il 70% delle donne operate alla mammella sana non ne presentava di specifici come, per esempio, la mutazione di BRCA 1 o 2 o una storia familiare di cancro al seno o all’ovaio. Sul tutto, molte delle pazienti erano state sottoposte anche a radioterapia e/o a chemioterapia, fatto che ulteriormente faceva scendere il rischio.

Secondo gli autori questi dati sono preoccupanti, impongono una riflessione sul trasferimento delle informazioni alle pazienti, anche perché le più spaventate sono risultate essere le donne con più elevato livello di istruzione e coloro che erano state sottoposte anche a una risonanza magnetica che avrebbe dovuto tranquillizzarle.

Fonte:
Hawley S et al. Social and Clinical Determinants of Contralateral Prophylactic Mastectomy.JAMA Surg. Published online May 21, 2014. doi:10.1001/jamasurg.2013.5689

Shoshana M. Rosenberg, Ann H.Partridge. Contralateral Prophylactic MastectomyAn Opportunity for Shared Decision Making
JAMA Surg. Published online May 21, 2014. doi:10.1001/jamasurg.2013.5713