I PRIMARI ONCOLOGI E IL LORO FUTURO


ILLUSTRATO IL PROGETTO KAIROS

Cosenza, 19 maggio 2012- Nell’ultima giornata di lavori del Congresso CIPOMO in corso a Cosenza è stato illustrato Kairos il documento programmatico di CIPOMO sull’oncologia futura (2012-2022), frutto dell’elaborazione di un progetto avviato da tutti i primari oncologi medici italiani.

Come ricorda Sergio Crispino -Past President CIPOMO e ideatore del Progetto KAIROS – “CIPOMO vuole guardare al futuro con metodo. CIPOMO Ha tra i propri scopi lo sviluppo dell’oncologia medica ospedaliera. Vi è la necessità di un profondo cambiamento cercando di promuovere per il nostro futuro il concetto di Metaintelligenza collettiva. KAIROS illustra una precisa strategia, visione e azione comune di tutti i primari oncologi medici italiani Ora si apre la seconda fase, il confronto con le Istituzioni preposte e le Società scientifiche. La terza fase vedrà l’aggiornamento periodico di KAIROS”.

Le tre priorità indicate all’interno del documento KAIROS vengono così riassunte da Crispino : “gli oncologi medici devono valorizzare dei modelli che siano tramite di cura tra ospedale e territorio. Inoltre devono essere sviluppati dei percorsi di patologia volti a promuovere l’oncologo medico come autentico driver. In ultimo è emersa la necessità di incrementare lo sviluppo delle reti come reale arricchimento per uno sviluppo armonico della assistenza e della ricerca nazionale”

Edoardo Caprino
Ufficio stampa CIPOMO
Tel. 3395933457
Email caprino@dellasilva.com