• OncoNews luglio

    CIPOMO: per la salute dei pazienti, custodire la salute del SSN

  • OncoNews luglio

    CIPOMO: per la salute dei pazienti, custodire la salute del SSN

  • OncoNews luglio

    CIPOMO: per la salute dei pazienti, custodire la salute del SSN

  • OncoNews luglio

    CIPOMO: per la salute dei pazienti, custodire la salute del SSN

  • OncoNews luglio

    CIPOMO: per la salute dei pazienti, custodire la salute del SSN

  • OncoNews luglio

    CIPOMO: per la salute dei pazienti, custodire la salute del SSN

  • OncoNews luglio

    CIPOMO: per la salute dei pazienti, custodire la salute del SSN

  • OncoNews luglio

    CIPOMO: per la salute dei pazienti, custodire la salute del SSN

  • OncoNews luglio

    CIPOMO: per la salute dei pazienti, custodire la salute del SSN

  • OncoNews luglio

    CIPOMO: per la salute dei pazienti, custodire la salute del SSN

  • OncoNews luglio

    CIPOMO: per la salute dei pazienti, custodire la salute del SSN

  • OncoNews luglio

    CIPOMO: per la salute dei pazienti, custodire la salute del SSN

  • OncoNews luglio

    CIPOMO: per la salute dei pazienti, custodire la salute del SSN

  • OncoNews luglio

    CIPOMO: per la salute dei pazienti, custodire la salute del SSN

  • OncoNews luglio

    CIPOMO: per la salute dei pazienti, custodire la salute del SSN

  • OncoNews luglio

    CIPOMO: per la salute dei pazienti, custodire la salute del SSN

  • OncoNews luglio

    CIPOMO: per la salute dei pazienti, custodire la salute del SSN

  • OncoNews luglio

    CIPOMO: per la salute dei pazienti, custodire la salute del SSN

Archivio News

Lavoro notturno e cancro: per le donne una liaison dangereuse


Lavorare di notte fa aumentare il rischio di sviluppare numerosi tumori, almeno nelle donne. E tra le lavoratrici, le più esposte sono le infermiere, anche se non è chiaro il perché. Questa la conclusione cui giunge una grande metanalisi pubblicata su Cancer Epidemiology, Biomarkers & Prevention dagli epidemiologi dell'Università del Sichuan, che dà consistenza a osservazioni note da anni, ma mai sistematizzate in maniera così esauriente.

Gli autori hanno infatti preso in esame ben 61 studi condotti sull'argomento, per un totale di oltre 114.000 casi di 11 diversi tipi di tumore rilevati in oltre 3,9 milioni di donne appartenenti a molti paesi in tutto il mondo. Il risultato è stato molto chiaro: in generale, l'aumento è del 19%. Scendendo poi nello specifico, le donne che lavorano di notte hanno un aumento del rischio di tumori della pelle del 41%, della mammella del 32% e del sistema digerente del 18% rispetto a quelle che lavorano di giorno.
Oltre a ciò, l'aumento del rischio è associato alla lunghezza del periodo nel quale si lavora di notte: per esempio, per il tumore al seno il primo sale del 3,3% ogni cinque anni di attività.
Una situazione atipica è quella delle infermiere: queste lavoratrici fanno infatti registrare picchi preoccupanti nel tumore della mammella, per il quale il rischio aumenta del 58%. Ma tale incremento si vede solo in Europa e in Nord America, e secondo gli autori ciò potrebbe dipendere dal fatto che le europee e le americane del nord usano più ormoni, nella loro vita, rispetto alle altre.


Le infermiere di tutto il mondo, però, sono comunque più esposte: tra di loro si vede anche una crescita del rischio di tumore al polmone del 28% e di tumori del tratto gastroenterico del 35%. Secondo gli autori ciò potrebbe dipendere dal fatto che la loro attività è particolarmente stressante e faticosa e anche dalla maggiore adesione a controlli e screening.
Per tutte le donne che lavorano di notte, soprattutto se lo fanno per molti anni - concludono - sarebbe necessario intraprendere misure preventive ad hoc come programmi di controlli specifici.

Fonte:
Yuan X et al. Night Shift Work Increases the Risks of Multiple Primary Cancers in Women: A Systematic Review and Meta-analysis of 61 Articles.
DOI: 10.1158/1055-9965.EPI-17-0221 Published January 2018
http://cebp.aacrjournals.org/content/27/1/25