• OncoNews giugno

    La quarta rivoluzione: un new deal per una sanità più efficiente

  • OncoNews giugno

    La quarta rivoluzione: un new deal per una sanità più efficiente

  • OncoNews giugno

    La quarta rivoluzione: un new deal per una sanità più efficiente

  • OncoNews giugno

    La quarta rivoluzione: un new deal per una sanità più efficiente

  • OncoNews giugno

    La quarta rivoluzione: un new deal per una sanità più efficiente

  • OncoNews giugno

    La quarta rivoluzione: un new deal per una sanità più efficiente

  • OncoNews giugno

    La quarta rivoluzione: un new deal per una sanità più efficiente

  • OncoNews giugno

    La quarta rivoluzione: un new deal per una sanità più efficiente

  • OncoNews giugno

    La quarta rivoluzione: un new deal per una sanità più efficiente

  • OncoNews giugno

    La quarta rivoluzione: un new deal per una sanità più efficiente

  • OncoNews giugno

    La quarta rivoluzione: un new deal per una sanità più efficiente

  • OncoNews giugno

    La quarta rivoluzione: un new deal per una sanità più efficiente

  • OncoNews giugno

    La quarta rivoluzione: un new deal per una sanità più efficiente

  • OncoNews giugno

    La quarta rivoluzione: un new deal per una sanità più efficiente

  • OncoNews giugno

    La quarta rivoluzione: un new deal per una sanità più efficiente

  • OncoNews giugno

    La quarta rivoluzione: un new deal per una sanità più efficiente

  • OncoNews giugno

    La quarta rivoluzione: un new deal per una sanità più efficiente

  • OncoNews giugno

    La quarta rivoluzione: un new deal per una sanità più efficiente

Archivio News

90° minuto: flash news dall' ASCO 2019

Carcinoma della prostata

Gli studi TITAN ed ENZAMET (ANZUP 1304)  hanno dimostrato che apalutamide o enzalutamide, rispettivamente, associati alla deprivazione androgenica nel trattamento iniziale di pazienti con carcinoma della prostata metastatico ormonosensibile, migliorano significativamente la sopravvivenza globale rispetto alla sola deprivazione androgenica (TITAN) o al blocco androgenico totale (deprivazione androgenica + antiandrogeno) (ENZAMET). Nello studio ENZAMET, che includeva pazienti trattati con taxotere up-front, il vantaggio in sopravvivenza che deriva dall'impiego di enzalutamide è nettamente meno evidente nella coorte di pazienti trattati con il taxano.