• OncoNews aprile

    Lecce 2019: l’oncologia nell’era della medicina digitale

  • OncoNews aprile

    Lecce 2019: l’oncologia nell’era della medicina digitale

  • OncoNews aprile

    Lecce 2019: l’oncologia nell’era della medicina digitale

  • OncoNews aprile

    Lecce 2019: l’oncologia nell’era della medicina digitale

  • OncoNews aprile

    Lecce 2019: l’oncologia nell’era della medicina digitale

  • OncoNews aprile

    Lecce 2019: l’oncologia nell’era della medicina digitale

  • OncoNews aprile

    Lecce 2019: l’oncologia nell’era della medicina digitale

  • OncoNews aprile

    Lecce 2019: l’oncologia nell’era della medicina digitale

  • OncoNews aprile

    Lecce 2019: l’oncologia nell’era della medicina digitale

  • OncoNews aprile

    Lecce 2019: l’oncologia nell’era della medicina digitale

  • OncoNews aprile

    Lecce 2019: l’oncologia nell’era della medicina digitale

  • OncoNews aprile

    Lecce 2019: l’oncologia nell’era della medicina digitale

  • OncoNews aprile

    Lecce 2019: l’oncologia nell’era della medicina digitale

  • OncoNews aprile

    Lecce 2019: l’oncologia nell’era della medicina digitale

  • OncoNews aprile

    Lecce 2019: l’oncologia nell’era della medicina digitale

  • OncoNews aprile

    Lecce 2019: l’oncologia nell’era della medicina digitale

  • OncoNews aprile

    Lecce 2019: l’oncologia nell’era della medicina digitale

  • OncoNews aprile

    Lecce 2019: l’oncologia nell’era della medicina digitale

Archivio News

Per lo screening meglio cercare il virus


Il test per la presenza del papillomavirus ad alto rischio (HR-HPV) è superiore rispetto all'esame citologico per la diagnosi precoce del tumore della cervice. Pertanto quest'ultimo andrebbe sostituito con il primo nei programmi pubblici di screening. Questo il messaggio finale di un grande studio condotto in Gran Bretagna dai ricercatori di diversi istituti e università britanniche e i cui risultati sono stati pubblicati sul British Medical Journal .

Nell'indagine infatti sono stati valutati i dati di oltre 578.000 donne di età compresa tra i 24 e i 64 anni che erano state sottoposte nel 32% dei casi a un test HR-HPV e nel 68% dei casi a un esame citologico (o LBC, da liquid-based cytology) tra il 2013 e il 2014, e poi erano state seguite fino a maggio 2017. Nel caso il test HR-HPV fosse positivo, le donne erano state subito richiamate e avviate a una colposcopia in caso di lesioni (early recall), mentre in assenza di lesioni erano state invitate a ripresentarsi dopo 12 mesi per un controllo e poi, in caso di ulteriore negatività, dopo 24 mesi; per fortuna, l'80% delle partecipanti aveva risposto a questi inviti presentandosi puntualmente agli esami.

Per quanto riguarda i risultati finali, il test HR-HPV è stato capace di scoprire più lesioni e tumori rispetto all'LBC, e in particolare il 50% in più di CIN2+, il 40% in più di CIN 3+ e il 30% in più di tumori della cervice. Oltre a ciò, un quarto dei CIN2+ è stato scoperto subito dopo il primo richiamo delle donne positive per il virus, ma inizialmente negative per le lesioni. La maggiore sensibilità dell'esame si è vista poi anche nel basso tasso di CIN2+ tra coloro che, già identificate come HR-HPV negative, erano state sottoposte a un nuovo esame tre anni dopo, rispetto allo stesso tipo di donne analizzate con l'LBC.

Gli autori sottolineano che, trattandosi di uno studio osservazionale, non si possono escludere distorsioni e bias; tuttavia lo studio conferma il fatto che l'HR-HPV, oltretutto facile da adottare anche su larga scala, è più sensibile rispetto all'LBC sia nel caso di CIN3+ sia nel caso di tumori. Infine, l'aumento della sensibilità nella prevalenza è stato seguito da una marcata riduzione dell'incidenza dopo tre anni, fatto che ulteriormente supporta l'estensione di questo tipo di esame a tutte le donne.

Fonte:
Rebolj M et al. Primary cervical screening with high risk human papillomavirus testing: observational study
BMJ 2019; 364 doi: https://doi.org/10.1136/bmj.l240 (Published 06 February 2019) Cite this as: BMJ 2019;364:l240
https://www.bmj.com/content/364/bmj.l240